it.m.wikipedia.org
Ahmad al-Ghashmi
Ahmad al-Ghashmi
Presidente della Repubblica Araba dello Yemen
Durata mandato11 ottobre 1977 –
24 giugno 1978
Capo del governoAbdul Aziz Abdul Ghani
PredecessoreIbrahim al-Hamdi
SuccessoreAbdul Karim Abdullah al-Arashi
Dati generali
Partito politicoIndipendente
Ahmad al-Ghashmi
NascitaGovernatorato di Sana'a, 21 agosto 1935
MorteSana'a, 24 giugno 1978
Cause della morteattentato dinamitardo
Dati militari
Paese servitoRegno Mutawakkilita dello Yemen
Repubblica Araba dello Yemen
Forza armataForze armate yemenite
Anni di servizio1956 - 1978
GradoMaggior generale
GuerreGuerra civile nello Yemen del Nord
voci di militari presenti su Wikipedia
Ahmad bin Hussein al-Ghashmi (Governatorato di Sana'a, 21 agosto 1935Sana'a, 24 giugno 1978[1]) è stato un generale e politico yemenita, presidente della Repubblica Araba dello Yemen dal 1977 alla sua morte.
Biografia
al-Ghashmi conquistò il potere quando il suo predecessore, Ibrahim al-Hamdi fu ucciso, lui stesso fu assassinato poco dopo. Il suo assassinio avvenne mentre era impegnato con un diplomatico della Repubblica Democratica Popolare dello Yemen inviato dal presidente Salem Robaya Ali, una valigietta secondo quanto riportato contenente dell'esplosivo detonò in quel momento uccidendo sia Ghashmi che il diplomatico. Ironia della sorte lo stesso Salem Robaya Ali sarebbe morto tre mesi dopo in un colpo di stato ordito ai suoi danni.
Note
^ (EN) Index Ge-Gj.
Collegamenti esterni
(EN) Ahmad al-Ghashmi, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
Ultima modifica il 4 mag 2021 alle 23:18
Il contenuto è disponibile in base alla licenza CC BY-SA 3.0, se non diversamente specificato.
Informativa sulla privacy
Condizioni d'uso
Desktop
 Pagina principale Una pagina a caso  Nelle vicinanze  Entra  Impostazioni  Fai una donazione  Informazioni su Wikipedia  Avvertenze
LinguaSeguiModifica